Richiesta revoca incarico Direttore Generale ASL NAPOLI 1 CENTRO

Gravissime le criticità, secondo quanto riportato da una nota del 26/11 della Presidente 1° Commissione Speciale per la Trasparenza, per il controllo delle attività della Regione e degli enti  collegati e dell’utilizzo di tutti i fondi, Valeria Ciarambino, che riguardano la ASL NAPOLI 1 CENTRO e indirizzata al Presidente della Giunta Regionale della Campania.

Tra queste rientrano:

– Inadeguatezza strutturale tecnologica ed organizzativa

– Incapacità di utilizzo dei fondi destinati alla messa in sicurezza di Presidi e impianti;

– Inefficacia delle funzioni igienico- organizzative

–  Grave inadeguatezza degli organici,

– Liste di attesa che rendono di fatto inaccessibile i servizi ambulatoriali

Fattori che, uniti ad una generale inadeguatezza del management della Asl Napoli 1 Centro, appalesata in questi tempi di fronte ai media Nazionali e non, (come l’arresto della dirigente responsabile del Servizio ABS, la chiusura di un intero reparto di chirurgia vascolare all’ ospedale del Mare per consentire a tutto il personale assegnato di partecipare ad una festa privata, l’infestazione da insetti dei reparti di medicina e chirurgia del San Giovanni Bosco, nonché l’ allagamento della sala parto dello stesso Presidio) sono dunque le motivazioni che, nella nota sopracitata, hanno portato alla richiesta di revoca dell’incarico del Direttore Generale della ASL NAPOLI 1 CENTRO dott.Mario Forlenza (compresi incarichi dirigenziali conferiti con del. 2211, 2212 e 2213 del 16/11/2018)  con relativa nomina con trasparenza di un nuovo vertice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *